LA CARTOLERIA

La cartoleria storica si presenta come uno spazio intatto, fedele all’assetto originale concepito nel 1909. La pianta quadrata con il pavimento a cementine esagonali, il mobilio in legno scuro con i dettagli in ottone, così come lo sviluppo verticale di un soppalco a mezza altezza, conferiscono l’aspetto unico e riconoscibile della storica bottega Bonvini. Gli oggetti ospitati, selezionati oggi con immutata sensibilità, sono custoditi all’interno di centodiciassette scatole e cassetti color verde marino scuro e in alcune vetrine piane e a parete . La proposta di Cartoleria include un assortimento di strumenti di scrittura antichi e contemporanei, provenienti da collezioni private, laboratori artigianali locali, industrie italiane e internazionali, selezionati in base all’autenticità delle storie, alla qualità e innovazione espresse da design originali, creati dai migliori progettisti di tutto il mondo.  

LA TIPOGRAFIA STORICA

La tipografia storica è situata accanto alla cartoleria. Ospita le macchine da stampa originali e l’archivio dei caratteri e fregi tipografici di piombo e di legno, utilizzati per più di cento anni per creare stampati di qualità, su carte consistenti e pregiate, in tirature limitate. Il processo di stampa è ancora possibile utilizzando le tre macchine presenti: una Pedalina di fine Ottocento una Imperia piano-cilindrica e una Heildeberg Stella, restaurate e restituite al presente. Ora accessibile e visitabile nel percorso della bottega, la tipografia storica accoglie i visitatori alla ricerca di oggetti di ispirazione. Vengono realizzate dimostrazioni di stampa letterpress, concepiti progetti artigianali condotti sul patrimonio storico dell’impresa, consentendo di proseguire l’attività di progettazione e stampa tipografica su misura.  

LA LIBRERIA

La libreria è situata nell’antica area dedicata alla legatoria, una volta laboratorio a porte chiuse e oggi spazio aperto al pubblico nel percorso di visita: è ancora presente e in funzione una imponente taglierina automatica risalente agli anni ’50 e una pressa da tavolo in ottone. I libri sono sempre stati presenti nella bottega storica, fin dagli inizi dell’attività. La selezione contemporanea è volta a esplorare il tema della scrittura e accoglie titoli legati ad ambiti come la grafica, la tipografia, l’architettura, la calligrafia e l’illustrazione per l’infanzia, mantenendo così inalterata la vocazione richiamata dal motto “Libri per tutti” che si legge in vetrina. Sono proposte inoltre alcune nicchie tematiche: la botanica illustrata e la tassonomia degli alberi, la progettazione del libro, la cartografia e il viaggio, per esempio. Le scelte editoriali privilegiano un equilibro tra tradizione e pensiero di futuro, piccoli editori indipendenti e produzioni artigianali, libri stampati in monotype e edizioni limitate anche contemporanee.  

l'ATELIER

Dal 2017 lo spazio di Atelier è dedicato alla sperimentazione tipografica contemporanea. Affacciato sul Corso Lodi, ospita torchi tirabozze di vari formati, tra i quali un Saroglia elettrico risalente agli anni ‘50, acquisito durante la ristrutturazione degli spazi. L’atelier è frequentato da designer, grafici, artisti e appassionati, anche alle prime armi, ai quali è offerta la possibilità di riprodurre i propri lavori con tecniche di stampa tra le più diverse: dal classico letterpress, alle incisioni su linoleum fino alle matrici tagliate al laser. Atelier 1909 ospita anche mostre, eventi speciali e privati. Accoglie quotidianamente i visitatori per la progettazione e consulenza di stampati di qualità, tra i quali biglietti da visita, partecipazioni e inviti.  

LA GALLERIA

La galleria d’arte nasce per ospitare iniziative artistiche e culturali aperte al pubblico, inaugurando nel 2018 con la prima mostra personale dell’illustratore Carlo Stanga, intitolata “Miracoli a Milano”, proponendosi quindi come un nuovo presidio culturale cittadino legato all’arte e alla cultura contemporanea. Si trova in corrispondenza degli storici locali di cartoleria e tipografia al primo piano, con accesso dal cortile interno: si tratta dell’antico appartamento della famiglia Bonvini, ristrutturato in stile, con arredi essenziali e versatili per creare una atmosfera contemporanea e di gusto. Le due sale aperte al pubblico ospitano mostre d’arte, incontri e talk, conferenze, workshop creativi, presentazioni editoriali, eventi privati e aziendali.