Sempre Milanese

Nathalie Du Pasquier si trasferisce a Milano nel 1979 e diventa uno dei membri fondatori del gruppo Memphis che inizia a formarsi attorno a Ettore Sottsass. In quegli anni crea molti tessuti, tappeti, motivi, oggetti e mobili e quando il gruppo viene sciolto nel 1987, restituisce alla pittura un posto centrale nel suo lavoro.
Qualunque sia il mezzo (design, pittura, tessuto o scultura), il suo lavoro nasce da un accumulo che costruisce architetture di forme e colori. Natura morta meravigliosamente silenziosa, schemi elettrici, paesaggi domestici e giochi di costruzione si mescolano in una gioiosa libertà, come una miriade di spazi visivi da esplorare.
“Sempre Milanese” è una passeggiata lungo quel singolare corso attraverso una selezione di opere che vanno dai primi anni ’80 ai giorni nostri.

Questa pubblicazione è una nuova edizione con 16 pagine extra del precedente libro “Milanese” pubblicato nel 2015.

48 pagine

dimensioni: 17x22cm
Copertina: serigrafia di Lézard Graphique, Papago Rigical 320g
Interno:  stampa Offset su carta Munken Lynx Rough 120g

15,00

Esaurito

Descrizione

Nuova edizione

Nathalie Du Pasquier – Fotokino

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sempre Milanese”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *